martedì 19 luglio 2016

24 ANNI FA LA STRAGE DI VIA D'AMELIO. L'ITALIA RICORDA PAOLO BORSELLINO

Erano le 16:58 del 19 luglio di 24 anni fa quando un’autobomba nel centro di Palermo uccise il magistrato e 5 agenti della scorta. Una strage ancora oggi senza colpevoli.
È giusto ricordare, è giusto non cancellare. Erano le 16:58 del 19 luglio di 24 anni fa quando un’autobomba nel centro di Palermo uccise il magistrato Paolo Borsellino e 5 agenti della sua scorta. Una strage ancora oggi senza colpevoli.

Share/Bookmark

lunedì 11 luglio 2016

CIVITAVECCHIA, FALSA PARTENZA DELLA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

Da venerdì 8 luglio è possibile richiedere la Carta d’Identità elettronica. Diventa realtà quindi la prima vera “rivoluzione digitale”?!? ‘Manco pe gnente’ … All’Anagrafe il macchinario per stampare le nuove carte è arrivato ma nessuno sa come si usa. Almeno questo è quanto ci hanno riferito …
CIVITAVECCHIA – Falsa partenza per le Carte d’identità elettroniche. Siamo andati in Comune per verificare di persona il lancio – dopo 19 anni di attesa – della prima vera “rivoluzione digitale” del governo italiano e questa è la situazione che abbiamo trovato all’Anagrafe di Campo dell’Oro: tanta attesa, tante persone in fila questa mattinata nonostante il caldo e l’umidità per richiedere il nuovo documento ma di “rivoluzionario” e tanto meno di elettronico e digitale neanche l’ombra, tante carte d’identità sì, ma tutte rigorosamente di carta come questa che abbiamo ritirato dopo oltre un’ora di fila.

Share/Bookmark

venerdì 8 luglio 2016

BARATTO AMMINISTRATIVO: PAGARE IL FISCO CON I LAVORI SOCIALMENTE UTILI

E’ un’eventualità introdotta dal decreto del governo lo scorso novembre. Spetta ora ai Comuni decidere se utilizzarla o meno.
Il baratto amministrativo è già diventato realtà in diverse città italiane ed è già boom di richieste dei comuni.
L’articolo 24 della legge 164 del 2014 c.d. Sblocca Italiarecita:

Share/Bookmark

sabato 28 maggio 2016

MARO': SALVATORE GIRONE E' RIENTRATO FINALMENTE IN ITALIA

Ad accoglierlo i familiari e la Ministra della Difesa. Il Marò è apparso visibilmente soddisfatto: scendendo dalla scaletta dell’aereo ha sorriso e fatto il saluto militare.
Marò: Salvatore Girone è in Italia
ROMA – Alle 17.52, all’aeroporto romano di Ciampino, il Falcon 900 dell’Aeronautica militare ha restituito al nostro Paese il fuciliere della Marina Militare Italiana Salvatore Girone, di rientro dall’India dopo 4 lunghi anni di ingiusta detenzione da parte delle autorità indiane.

Share/Bookmark

lunedì 18 aprile 2016

INTERVISTA A STORACE: A TU PER TU CON IL CANDIDATO SINDACO DI ROMA

di Antonio Cacace.
ROMA – A due mesi dalle amministrative di Roma Capitale abbiamo realizzato un’intervista a tutto tondo con Francesco Storace, segretario de La Destra, vice presidente del Consiglio regionale del Lazio e candidato a sindaco di Roma. Un intervento dove si fa un quadro a 360° sullo stato attuale della città eterna, un bilancio di quello che è stato e non è stato fatto negli ultimi anni di governo della città. Ma non solo elezioni, Storace parla anche della riunificazione della destra (o di parte di essa) e dell’insolita alleanza con Fini e Alemanno.

Share/Bookmark

giovedì 13 agosto 2015

GENDER NELLE SCUOLE, SCOPPIA LA RIVOLTA DEI GENITORI

Contrari all’inserimento nei programmi scolastici della teoria “Gender” i genitori sottolineano: «L’identità sessuale è un settore delicato, abbiamo il diritto di occuparcene in prima persona».
«Chi è intenzionato ad opporsi può recarsi al Comune per firmare contro il DDL Renzi per bloccare l’intera riforma, che contiene anche il progetto ”obbligatorio” all’educazione “Gender”».
CIVITAVECCHIA – «Gender a scuola? No grazie». Così hanno risposto gran parte delle mamme interpellate sull’argomento, bocciando l’ipotesi della cultura “gender” nelle aule.

Share/Bookmark

lunedì 15 giugno 2015

"VOX POPULI" LA RUBRICA DI MARCELLO DE ANGELIS SU 'LA VOCE DEL POPOLO'


La prestigiosa firma del giornalismo italiano approda sul nostro quotidiano. «Credo molto nel giornalismo di servizio, – dichiara – per questo ho accettato questa collaborazione animata dall’amicizia, dalla passione per la scrittura e dalla voglia di mettere in risalto fatti quotidiani di richiamo in una chiave di lettura chiara e comprensibile». 

CIVITAVECCHIA – Dal «Secolo D’Italia» a «La Voce del Popolo». Marcello De Angelis,giornalista di fama nazionale e già direttore del quotidiano di via della Scrofa, da domani si occuperà di una rubrica che porterà la sua prestigiosa firma sul nostro giornale, una finestra sempre aperta sulla politica nazionale e sui principali avvenimenti del nostro Paese.

Share/Bookmark

IL POST PIU' LETTO

IN PRIMO PIANO