domenica 5 settembre 2010

14.03.2010 - Sarà GENERAZIONE ITALIA il Partito di Fini?


IL "PARTITO" DI FINI: "GENERAZIONE ITALIA". NASCE IL PRIMO APRILE, MA NON E' UNO SCHERZO.

L'iniziativa, benedetta da Gianfranco Fini e gestita in prima persona dal vicepresidente dei deputati Pdl Italo Bocchino, avra' per simbolo un fiocco tricolore che incrocia una 'G' verde ed una 'I' rossa, con in mezzo il colore bianco


C'eravamo tanto amato
C'eravamo tanto amati
ROMA - “Nasce il primo aprile ma non sara’ uno scherzo”.
Esponenti del mondo della politica e dell’informazione riceveranno il 1 aprile una cartolina con questo testo, che ‘partecipera” loro la nascita di ‘Generazione Italia’, l’iniziativa politica benedetta da Gianfranco Fini e gestita in prima persona dal vicepresidente dei deputati Pdl Italo Bocchino che avra’ per simbolo un fiocco tricolore che incrocia una ‘G’ verde ed una ‘I’ rossa, con in mezzo il colore bianco.
Un modo per far politica nel Pdl nell’attesa che il partito si strutturi e si organizzi meglio sul territorio, si spiega per allontanare il dubbio che stia nascendo una ‘corrente finiana’ o un ‘partito del presidente’. ‘Generazione Italia’ fa riferimento in tutto e per tutto a Fini, nasce con il suo pieno benestare, ma chi la fonda per adesso parla di un nuovo strumento per coinvolgere, all’interno del Pdl, chi si sente vicino a Fini e alle sue posizioni. Qualcosa di speculare ai ‘Promotori della Liberta” lanciati dal premier Berlusconi con Michela Vittoria Brambilla, anche se l’iniziativa non e’ rivolta al mondo dei movimenti ma alla classe politica nazionale e al territorio. Una struttura che nasce dunque non ‘contro’ il Pdl, ma ‘per’ renderlo piu’ forte. 
Dapprima a partire sara’ il quotidiano online www.generazioneitalia.it. Ma immediatamente dopo il battesimo web della nuova creatura politica vicinissima al Presidente della Camera e co-fondatore del Pdl Fini, arrivera’ la convention dell’8 e 9 maggio a Perugia, dal titolo ‘Destinazione Futuro’, uno sguardo all’Italia che verra’. Quasi un congresso, con 1.200 delegati, le conclusioni di Fini nella giornata finale, una telefonata di Silvio Berlusconi programmata per il sabato ed inviti a ministri, coordinatori, capigruppo e massimi esponenti del Pdl, oltre a diversi ospiti internazionali.
Accanto al web magazine, nascera’ a breve una ‘Associazione amici Generazione Italia’, con tanto di statuto e con struttura sul territorio (nasceranno ‘Generazione Campania’, ‘Generazione Veneto’, ‘Generazione Puglia’ e via dicendo) ed un gemellaggio – caldeggiato in particolare da Fini – con la ‘Generation France’ di Jean Francois Cope’, il capogruppo Ump all’Assemblea nazionale francese (che Bocchino andra’ ad incontrare il 19 a Parigi). ‘Generation France’ si presenta come ‘club de reflexion’, gruppo di riflessione, per offrire un vero dibattito di idee su tutti i temi dell’attualita’. Ed e’ lo strumento principale delle politiche del giovane politico francese, nei quali in diversi vedono il delfino di Nicolas Sarkozy.
Se la fondazione finiana ‘Farefuturo’ ed il ‘Ffwebmagazine’ vicinissimo al Presidente della Camera sono rivolti piu’ all’esterno, all’elite politica del paese ed alla pubblica opinione, ‘Generazione Italia’ punta alla classe politica del Pdl: parlamentari, dirigenti regionali e locali, iscritti.

13 commenti:

PDL, NASCE IL GRUPPO "GENERAZIONE ITALIA", IN RISPOSTA DI FINI AI "PROMOTORI DELLA LIBERTA' " (ADNKRONOS)
.

.
ultimo aggiornamento: 14 marzo, ore 19:32 Roma - (Adnkronos) - Convention a Perugia l'8 e 9 maggio. La nuova formazione puo' contare su un 'nocciolo duro' di finiani, ma anche oltre (circa 50 deputati e 25 senatori)

Roma, 14 mar. - (Adnkronos) - Alla fine l'editoriale di Vittorio Feltri ha bruciato i tempi. Ma tutto e' pronto per lanciare 'Generazione Italia', la formazione promossa da Italo Bocchino e ispirata dal presidente della Camera Gianfranco Fini.

A quanto si apprende sara' un gruppo all'interno del Pdl, che viene definito una sorta di ''controcanto alla nascita dei promotori della liberta'. Se Berlusconi -spiegano ambienti parlamentari- puo' promuovere una sua formazione all'interno del Pdl, del quale e' il presidente, anche il cofondatore Fini puo' fare lo stesso''. Una formazione che conta di mettere in piedi un forte collegamento con la politica europea, in particolare in Francia. Il battesimo per 'Generazione Italia' sara' a Perugia, in una convention prevista per l'8 e 9 maggio. Fini, in quell'occasione, chiudera' i lavori. La nuova formazione puo' contare su un 'nocciolo duro' di finiani, ma anche oltre (circa 50 deputati e 25 senatori).

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/?id=3.1.123310797

*************************************************************************************
*************************************************************************************
*************************************************************************************

Grande Antonio!!!
ti ho voluto lasciare, a conferma di quanto riportato, un'altra testimonianza sull'argomento.
Complimenti, attento e preparato. Continua così
A presto
A.B.

Anto' ma chi avete votato che la Destra ha preso la metà dei voti di sempre??? hahahahahahahahhah

ELEZIONE REGIONALI DEL LAZIO 2010

- LA DESTRA GUIDONIA 8,00%
- LA DESTRA TIVOLI 5,70%
- LA DESTRA MONTEROTONDO 9,21%
- LA DESTRA FONTE NUOVA 5,12%
- LA DESTRA FIUMICINO 4,05%
- LA DESTRA CERVETERI da pervenire 632 VOTI
- LA DESTRA CIVITAVECCHIA 2,40% 514 VOTI
- LA DESTRA ALBANO 3,46%
- LA DESTRA GENZANO 3,80%
- LA DESTRA VELLETRI 4,34%
- LA DESTRA FRASCATI 4,30%
- LA DESTRA CIAMPINO 3,40%
- LA DESTRA MARINO 2,90%
- LA DESTRA ROMA 4,34%
- LA DESTRA ROMA e PROVINCIA 4,54%

LA DESTRA DI CIVITACCHIA è RISULTATA QUELLA CHE HA PRESO MENO VOTI DI TUTTI NELLA REGIONE LAZIO. COMPLIMENTI A LORO!!

Le percentuali sono mortificanti e incontrovertibili
sono cresciute tutte Le Destre del Lazio tranne quella di Civitavecchia. Loro sono stati gli unici che hanno diminuito il consenso!!!!!!!

Peccato, a me dispiace.

Antonio Cacace

Ciao Antonio,
da non credere.........................

Al Allumire La Destra ha preso sui 100 voti con una percentuale del 3,37%

A Santa Marinella dove il partito non c'è perchè si sono dimessi tutti La Destra ha preso il 2,80%

SOLO A CIVITAVECCHIA LA DESTRA NON è RIUSCITA A CATALIZZARE VOTI

Qualcuno ora si dovrà chiedere il PERCHE'???????
Qualcuno ora sia a Civitavecchia che a Roma si dovrà fare un bel bagno di UMILTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

EPPURE ORA ERA IN COALIZIONE E NON DOVEVANO COMBATTERE CONTRO IL VOTO UTILE E ERANO L'UNICO PARDITO DI DESTRA
NON SI DOVEVANO DIVIDERE I VOTI CON ALLENANZA NAZIONALE
CON FIAMMA TRICOLORE
CON FORZA NUOVA

C'ERANO SOLO LORO EPPURE.........
COME TE LO SPIEGHI????????

utente anonimo

Al commento 7:

non me lo spiego, non sta a me spiegarlo. Io sono uscito a gennaio e quel che è successo dopo non lo so e non mi riguarda (mi può dispicere ma non mi riguarda). Così come non mi riguarda e non spetta a me spiegare come mai l'elettorato di destra e di centro-destra a Civitavecchia ha preferito votare altrove, in molti casi anche candidati provenienti dal centro-sinistra e dalla sinistra, e in altri comuni del Lazio NO, pur essendo il partito in coalizione con il centro-destra e l'unica forza rappresentativa del proprio elettorato in campo.

A tutti gli altri dico:

Peccato, era un'ottima occasione di rilancio, di riscatto e di rivincite ma ora NON non è il tempo di guardare in dietro MA AVANTI !!!!

Guardiamo avati. I presupposti ci sono tutti!!!

Antonio Cacace

IO NON MI RALLEGREREI SE FOSSI IN TE E IN VOI PERCHE' PERCHE' POTREBBE VOLER DIRE CHE LA DEBACLE A CIVITAVECCHIA E' COLPA VOSTRA. E OGNUNOSI ASSUMERA LE PROPRIE RESPONSABILITA!!!!!

storico risultato per La Destra a Cerveteri !
4,49% LA Destra ( Storace) a Cerveteri 649 voti - 4,49%
SIAMO FORTI!!!!!

BDB

Ciao Antonio ci sentiamo presto...

ma dove sta' la destra a cvecchia......????leggendo i risultati siamo stati i peggiori in tutta la regione!!!!non siamo cresciuti anzi siamo tornati INDIETRO!!!!!....COMPILIMENTI.

Al commento n.9:

infatti, penso che sia giunta l'ora che ognuno si assuma le proprie responsabilità.

N.B. c'è poco da rallegrarsi direi...

Antonio Cacace

quest anno peggio degli anni scorsi.non si conosceva neanche il nome del candidato...ma chi era?poi ci chiediamo perche' LA DESTRA a civitavecchia ha fatto schifo!!ma di cosa vogliamo parlare-

Buonasorte il candidato alla Regione Lazio che portava La Destra di Civitavecchia ha a Civitavecchia preso solo 109 voti.. Questo dice tutto..ma proprio tutto..

Posta un commento