mercoledì 22 settembre 2010

FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE




Finalmente si ravvisa una presa di coscienza nei civitavecchiesi (almeno in alcuni) e una maggiore sensibilità verso la propria città e il rispetto dei luoghi in cui viviamo tutti i giorni.

La mattina di lunedì 20 settembre, grazie all’iniziativa di alcuni abitanti di Civitavecchia e membri del Comitato “Città d’Incanto - Gli Antivandali” e grazie all’intervento di Etruria Servizi e del Comune di Civitavecchia, è stato bonificato il primo piano del parco I Mulini, al centro di Civitavecchia, dove si è provveduto ad una disinfestazione ed un'accurata pulizia di tutta l'area.

E’ stata una piccola grande iniziativa a ricordare a tutti noi, abitanti e classe politica di Civitavecchia, che è sufficiente un pò di attivismo e un’attenzione minima verso l’ambiente che ci circonda, per stare meglio e vantarci della nostra “bella Città d’incanto”.


Basta solo un po’ di senso civico di grandi e piccoli. Di cittadini e amministratori!

Recupero de “I Mulini”: obiettivo raggiunto!

C’è da scommetterci che sarà solo l’inizio.

Leggi: Il Messaggero.it

3 commenti:

Il decoro di una città (e con esso il contrasto a qualsiasi forma di degrado e vandalismo) dovrebbe costituire una priorità negli interventi programmati e da programmare da parte dell'Amministrazione comunale. A maggior ragione se di centro-destra.
Che sia l'inizio di un nuovo percorso per tutti!

un plauso a Frascarelli e De Francesco per aver ascoltato e dato seguito alle richieste di questi cittadini.
Ma mi domando: è normale che il Comune per compiere un'azione amministrativa ha bisogno di farselo suggerire dai cittadini visto anche che questa favelas si trova al centro di Civitavecchia e a 2 passi dal Pincio??
grazie

quando i cittadini si sostituiscono alla politica qualcosa non va

stefano

Posta un commento