domenica 5 settembre 2010

Germania: il Governo tassa le Banche


OK DEL GOVERNO TEDESCO SULLE "TASSE ALLE BANCHE" E SUL "FONDO DI SALVATAGGIO"

.
26.08.2010 (ANSA) Il governo del cancelliere Angela Merkel ha licenziato il provvedimento che riforma la ristrutturazione delle banche attraverso un fondo di salvataggio autofinanziato che permetterà di non dover più utilizzare soldi del contribuente. Lo ha comunicato il governo in una nota dopo la riunione del gabinetto oggi a Berlino.
Il provvedimento – che ora passerà al vaglio del Parlamento e nelle attese dovrebbe diventare legge a gennaio – prevede l’applicazione di una tassa annuale su tutte le banche tedesche, e una serie di strumenti per permettere una cosiddetta ‘insolvenza ordinatà degli istituti di credito attraverso la creazione di una ‘bad bank’. Il fondo – secondo quanto riferito dal ministero delle Finanze nei giorni scorsi – dovrebbe generare circa 1,2 miliardi di euro l’anno.

6 commenti:

Da noi si va sempre in "leggera controtendenza", in tempo di crisi finanziamo le banche mica le famiglie

MENO MALE CHE QUALCUNO LO DICE.....MA VOFLIAMO PARLARE ANCHE DEL SIGNORAGGIO BANCARIO VISTO CHE SIAMO IN ARGNOMENTO....???

ANGELO P.

ormai c'è uno scollamento, s'è spezzato il filo tra la politica ed i cittadini. Hanno perso il contatto con la realtà.

A.B.

Complimenti Antonio un gran bel sito mi auguro solo che ciò non sia il preludio a ad apparentamenti pericolosi e che non ti appartengono ma piu di altre cose mi auguro che continuerai ad occuparti senza secondi fini dei tanti problemi che ci circondano

non male nella forma e nel contenuto, si comincia a intravedere l'ombra del
politico convinto nelle proprie idee e risultati....
continua cosi'che i risultati arriveranno presto....
baci e abbracci un cittadino qualunque

Sei un grande, solo tu potevi farlo :D

Posta un commento