domenica 5 settembre 2010

UN'ORDINANZA ANTIVANDALI PER CIVITAVECCHIA


Un'ordinanza antivandali per Civitavecchia.

Ormai la chiedono con forza in molti, sui social network, sui forum e sui quotidiani locali, la chiede la Civitavecchia "sana", quella che lavora e che non ce la fa più a vedere la propria città deturpata e ogni abbellimento urbano neutralizzato da scritte imbecilli e gesti stupidi (più o meno intenzionali).

La legge che oggi ce lo consenste è la n. 94 del 15 luglio 2009 - Art. 3 comma 4 - e prevede tra le altre cose il divieto di vendita ai minori di anni 18 di bombolette spray contenente vernici non biodegradabili punito con sanzione amministrativa fino a 1.000,00 euro.

Molti Comuni l'hanno già adottata varando ordinanze più o meno severe per combattere il degrado urbano e il vandalismo di ogni ordine e grado.



Ad esempio, Il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha firmato pochi mesi fa delle ordinanze antidegrado su rifiuti, writers e volantinaggio. In particolare questa ordinanza prevede disposizioni durissime contro i Writers e per contrastare gli atti vandalici di danneggiamento e di imbrattamento del patrimonio pubblico e privato. A tal fine, sono state anche installate a Roma telecamere e intensificati i controlli nelle aree più sensibili. L'ordinanza prevede tra l'altro una multa di 500 euro per chi danneggia, deturpa, imbratta, scrive o disegna con qualsiasi mezzo o strumento su monumenti, fontane e beni di interesse storico e artistico e luoghi di culto; per chi invece imbratta o danneggia edifici pubblici e privati, oggetti di arredo urbano (panchine, cestini, segnaletica), mezzi pubblici, serrande e vetrine, è prevista una sanzione di 300 euro. Ma non solo. Viene introdotto anche l'obbligo del ripristino per i trasgressori entro 15 giorni dalla data della contestazione e il divieto di vendita di bombolette spray non biodegradabili ai minori di 18 anni. In questo caso la violazione è punita con una sanzione amministrativa fino a 1.000 euro. Per i controlli l'ordinanza prevede anche un nuovo gruppo di Agenti accertatori che sarà costituito prevalentemente da agenti di Polizia Municipale che, dopo un periodo di formazione e un esame, verranno nominati con ordinanza del sindaco «Operatori del Decoro Urbano».
.
.
Forse con iniziative di questo tipo, con un'ordinanza ad hoc del Consiglio Comunale che prevede una serie di inasprimenti per chi insudicia i muri, i cassonetti della città, per chi in sintesi nuoce al decoro urbano, il fenomeno dell’imbrattamento dei muri sarà finalmente ridimensionato anche a Civitavecchia.

E' necessario secondo me disciplinare questo malcostume alla luce di una serie di situazioni che purtroppo si sono verificate e continuano a verificarsi soprattuto nelle zone soggette a restyling della nostra città (un esempio su tutti la Marina).

L'intento dell'ordinanza non dovrà essere solo repressivo: bisogna prevenire certi comportamenti incivili, per i nostri cittadini e per i turisti che scelgono di trascorrere una giornata nella nostra - mi auguro ancora - "bella
Città d'incanto".Il clima per poterlo fare e per chiedere la collaborazione dei cittadini ora (finalmente) c'è. Dobbiamo solo volerlo e far sentire al Pincio qual'è la volontà della
.
CIVITAVECCHIA "SANA"!!.

6 commenti:

A Civitavecchia si sono limitati a costituire un gruppo su Facebook, per il resto è rimasto tutto come prima!!!
Un gruppo che non si sa nemmeno da chi è stato fondato, non ha futuro, se non quello di pessima pubblicità per coloro che vi aderiscono; i fatti parlano chiaro, ancora nessuna proposta per combattere il vandalismo!!!

ciao,
lullo

e allora caro Lullo ciancio alle chiecchiere e facciamo almeno noi qualche fatto concreto. Organizziamoci e facciamo arrivare al Pincio ciò che i suoi cittadini chiedono e cioè un atto deciso per contrastare il vandalismo e il degrado urbano. Chiediamo ufficialmente, con tanto di firme, un'ordinanza apposita "alla Alemanno". Mettiamoli davanti al fatto compiuto e vediamo le loro reali intenzioni. Ai cittadini poi l'ardua sentenza.

Antonio

lullo, siamo semplici cittadini, dove la politica è estranea ad ogni nostra azione..
non siamo immobili come tu pensi, ci diamo da fare e molto, per il degrado di varie zone, la cattiva manutenzione di alcuni siti, in merito al vandalismo, ci stiamo attivando da alcuni giorni per la raccolta di firme in merito all ordinanza da applicare, stiamo definendo alcuni dettagli e decideremo la data e i luoghi ove si svolgerà.
Ogni commento critica, puo risultare costruttiva quando vi è collaborazione, altrimenti nn ha senso di esistere......

http://www.trcgiornale.it/news/content/view/37481/1/ per lullo.............

Ebbene si, avevo sottovalutato le potenzialità di questo gruppo di cittadini nato spontaneamente dalla volontà di qualcuno di voler fare qualcosa di buono per Civitavecchia!!!
Devo ammettere che questa iniziativa è stata la migliore risposta che gli "antivandali" potevano darmi alle critiche che avevo mosso nei loro confronti; ero sicuramente stato sviato dal fatto che non amo particolarmente facebook, di conseguenza credevo che il gruppo in questione fosse solo frutto della fantasia di uno dei tanti "moralisti in erba" che tempestano il social forum.
Complimenti a tutto il gruppo che con questa iniziativa ha dimostrato alla città che volendo si possono cambiare le cose; spero vivamente che sia solo l'inizio........
......e BUON LAVORO!!!!

lullo

Posta un commento