mercoledì 5 gennaio 2011

ASSICURAZIONI, IN ITALIA LE PIU' CARE D'EUROPA


Le assicurazioni auto italiane sono le più care d’Europa: a denunciarlo è il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani a seguito della denuncia lanciata da Giancarlo Giannini, presidente dell'Isvap  (Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo). Secondo il numero uno dell'istituto che vigila sulle assicurazioni in Italia si spenderebbe il doppio (407 euro in media) rispetto a quanto succeda in Germania (222 euro) o in Francia (172 euro). Giannini ha puntato il dito sull'assetto delle strutture liquidative delle compagnie, lontano dall'efficienza, che genera costi che sono scaricati sui clienti.

A gettare benzina sul fuoco le associazioni dei consumatori, secondo cui i dati sarebbero sottostimati e che in alcuni casi i contratti sarebero più alti anche di 5 volte.

Della serie: se crisi c'è, è solo per le famiglie e gli utenti finali. Tutti gli altri sanno che posso rifarsi sulle loro spalle. E lo Stato sembra permetterglielo!!!

Share/Bookmark

2 commenti:

MisterM ha detto...

Ho 35 anni
posseggo una KTM SMC 690 del 2010
mai fatto incidenti di colpa (nè ricevuti)
valore assicurato : 8000 € (come lo scorso anno)
classe di merito provenienza : 11
classe di merito destinazione : 10
unico conducente
3000 km dichiarati l'anno
utilizzo solo x svago
incendio e furto (con scoperto 25%)
dorme nel box privato

pagato 1068 euro nel 2010
richiesto pagamento di 1166 nel 2011

Qualcuno sa dirmi il xchè?

Antonio Cacace ha detto...

perchè le assicurazioni sono compagnie private e il loro unico obiettivo è fare utile!
Manca il contraltare, cioè uno Stato sociale (forte) capace di fissare regole certe ed eque per tutti. Uno Stato che sappia tutelare i deboli dai forti. E non viceversa!

Posta un commento

IL POST PIU' LETTO

IN PRIMO PIANO