venerdì 13 gennaio 2012

PER IL CONSIGLIERE COMUNALE PDL DE ANTONIIS, CIVITAVECCHIA PUO' CAMBIARE CON UN GIOVANE COME ANTONIO CACACE




Non è mio solito parlare di fatti non della mia città, ma questa volta Civitavecchia ha una responsabilità, che va oltre il suo confine. In questo momento della nostra civiltà, servono uomini nuovi onesti, che credono nella giustizia e nel rispetto delle regole che applichino equità, un bene raro, ed è per questo che ho deciso di intervenire con queste parole sulle amministrative civitavecchiesi.

Non è forse arrivato il momento di fare una scelta giovane? Di vedere la propria cittadina guidata da un ragazzo? Guardando il quadro delle candidature vediamo che da una parte, quella del centro sinistra, abbiamo, forse (dipende dalle primarie) Pietro Tidei un nonno della politica, degno di un periodo politico che spero non si ripeta mai più. Dalla parte del centro destra c'è un candidato, il sindaco uscente, Gianni Moscherini che pur avendo fatto vedere buoni spiragli, ha sempre una soglia di età che non ci entusiasma. 

Fatta la premessa, rivolgo un appello ai civitavecchiesi, siano faro del nostro litorale, dimostrino che ci sono speranze nel vedere dei giovani gestire i comuni, è una grande responsabilità quella che avrete nella cabina elettorale. In questo momento in cui si parla di rivoluzione vere o finte, sta a voi crederci creare una piccola rivoluzione. Il candidato ideale c'è, si chiama Antonio Cacace, giovane e onesto, ora sta a voi scegliere!

Alfredo De Antoniis
Consigliere comunale Pdl di Santa Marinella

LEGGI L'ARTICOLO SU TRC GIORNALE

0 commenti:

Posta un commento