sabato 8 settembre 2012

CIVITAVECCHIA, IL POPOLO DELLA CITTA’: E’ MORTA LA ROTATORIA DI VIA TARQUINIA



«E’ venuta mancare in questi giorni la rotatoria di Porta Tarquinia». A darne il triste annuncio alla città sono Antonio Cacace e Carlo Stabile, rispettivamente presidente e vicepresidente de Il Popolo della Città, associazione di Civitavecchia.

«Dopo i parchi cittadini e la Marina  - affermano i due esponenti dell’associazione - ecco un’altra vittima illustre del verde cittadino, figlia dell’incuria della mala gestio. Infatti, come si vede nella foto, la prima rotatoria nata a Civitavecchia neanche 10 anni fa è praticamente da radere al suolo; il verde e quelle quattro piante grasse rimaste sono completamente secche e ciò che rimane della rotatoria è al limite della sicurezza stradale e oltre ogni decoro urbano.

Al di là dell’ironia usata per portare alla luce questa vicenda vogliamo denunciare il danno d’immagine che sta subendo la nostra città per questo avvio di Amministrazione non certo brillante. Vediamo ovunque sporcizia, in primis al centro, con i parchi nel degrado più assoluto, la Marina sporca come non mai, interruzioni continue di erogazione dell’acqua, la gestione dei rifiuti in perenne disservizio.

Di contro però - concludono Cacace e Stabile – leggiamo le dichiarazioni trionfalistiche della nuova giunta, che afferma che da quando ci sono loro alla guida della città tutto funziona e tutto va bene (madama la marchesa), ma è sufficiente farsi un giro in città per accorgersi del contrario. Sarebbe stato meglio assumere un addetto stampa in meno e un tecnico in più. Ma la vecchia politica si sa, spesso preferisce apparire piuttosto che fare».

www.ilpopolodellacitta.it  

1 commenti:

finalmente qualche segnale di vita in questa città. Lodevole iniziativa sul territorio, pungente e diretta. Che la politica ne possa prender spunto. Bravi

Posta un commento