lunedì 20 maggio 2013

IL POPOLO DELLA CITTA': SCUOLA DON MILANI, I SOPRALLUOGHI NON BASTANO CI VUOLE UNA PERIZIA TECNICA

 
 
CIVITAVECCHIA - Il Popolo della Città, in relazione all'evacuazione totale della scuola Don Milani, avvenuta intorno alle 11.30 di venerdi 17 maggio, in seguito a degli scricchioli sospetti provenienti dal paveminto e scambiati da alcuni insegnati per una scossa di terremoto, chiede una analisi meno superficiale dell'accaduto. "Si faccia una relazione tecnica approfondita firmata e controfirmata" dichiarano Antonio Cacace e Nicola De Liguori del PDC "che certifichi l'agibilità totale dell'edificio, la sicurezza dei bambini non può attestarsi su semplici sopralluoghi e semplici parole di rassicurazione.

Se le mura hanno tremato tanto da far scambiare la cosa per un terremoto qualcosa non funziona. In Italia abbiamo avuto già esempi tragici che hanno riguardato edifici scolastici, nessun allarmismo, ma si avvii immediatamente una perizia tecnica giurata, perchè abbiamo registrato la preoccupazione di diversi genitori con i figli in questa scuola".

0 commenti:

Posta un commento