mercoledì 9 aprile 2014

Il Popolo della Città: «Massimiliano Grasso è il sindaco che serve per Civitavecchia»


«Una figura di sintesi e avulsa da appartenenze partitiche». Il pensiero dell’Associazione sul candidato sindaco, quale punto di svolta reale per la città. 


CIVITAVECCHIA - «Per superare l’empasse nel centrodestra serviva una figura di sintesi e di superamento delle appartenenze partitiche. La proposta programmatica de La Svolta rappresenta una soluzione ottimale per costruire un progetto comune, dai contenuti forti e credibili per la rinascita e lo sviluppo della città». 

E’ quanto sostengono dall’Associazione cittadina Il Popolo della Città in relazione alla candidatura a sindaco del noto giornalista Massimiliano Grasso.

«La larga convergenza che si sta concretizzando proprio in questi giorni intorno al nome di Massimiliano Grasso, quale candidato sindaco del centrodestra alle prossime amministrative, deriva dal convincimento di come fosse necessario individuare una figura super partes autorevole e professionalmente competente, espressione della società civile, da mettere in campo, vista la complessità della situazione che sta vivendo la città. Un giovane – dichiarano dal PdC - con le carte in regola che fosse distante dagli schemi politici per dare una sterzata di novità e avvicinare nuovamente la gente alla politica. Questo nonostante ci fossero figure politiche autorevoli al ruolo all’interno dei partiti. Una figura capace non solo di rappresentare la sintesi efficace tra partiti, movimenti di centrodestra e liste civiche, ma soprattutto in grado di superare il perimetro stesso delle singole formazioni politiche e dell'intera coalizione per aggregare consenso e supporto in ambiti più estesi e articolati del tessuto sociale con un programma convincente e vincente. 

Ora ci mettiamo subito a lavoro per supportare il nostro candidato sindaco – dicono dall’associazione - e per contribuire alla stesura di un programma snello, serio, credibile e soprattutto realizzabile. Questa è la nostra posizione chiara e netta, frutto di una riflessione interna che condividiamo pubblicamente e che auspichiamo possa trovare ulteriore consenso tra tutte quelle forze politiche e non che si rifanno al medesimo patrimonio di valori, a cui rinnoviamo l’invito ad un ripensamento rispetto a posizioni assunte palesemente pregiudiziali. 

E' convinzione de Il Popolo della Città che Civitavecchia debba scommettere su un programma forte, credibile e privo di ogni tentazione propagandistica. Un progetto programmatico energico nei contenuti e credibile nella fattibilità per riportare la nostra città a nuova vita dopo il disastro di un anno e mezzo di amministrazione di sinistra. 

Antonio Cacace, Presidente dell’associazione, scommette su Massimiliano Grasso nella convinzione che sarà il candidato sindaco più votato alle prossime elezioni di maggio semplicemente perché: "È l’unica vera espressione della società civile, giornalista professionista ed editore, imprenditore, profondo conoscitore della macchina pubblica e della politica cittadina. Massimiliano Grasso è il miglior candidato sindaco di Civitavecchia e per Civitavecchia. La strada del cambiamento non è certo quella della continuità con il passato, indicata dall’ex sindaco decaduto e tantomeno quella dell’improvvisazione di taluni dilettanti allo sbaraglio!».

www.ilpopolodellacitta.it 

0 commenti:

Posta un commento