martedì 15 aprile 2014

Ottima riuscita la raccolta alimentare in favore dei lavoratori della Privilege

Tante le attestazioni di solidarietà. E' immenso il cuore dei civitavecchiesi.


CIVITAVECCHIA - Il buon cuore dei civitavecchiesi come sempre emerge nelle situazioni di solidarietà e non si fa certo chiamare due volte.

In un momento delicato come quello che Civitavecchia sta vivendo oggi con le tante difficoltà sul piano economico-occupazionale, una mano tesa nei confronti di chi sta attraversando situazioni particolari non si è fatta certamente attendere dopo l’appello dell'associazione cittadina Il Popolo della Città che per la giornata di domenica ha promosso una raccolta di generi alimentari da destinare ai lavoratori della Privilege Yard, da circa tre settimane in stato di presidio presso il cantiere per rivendicare i propri diritti (gli stipendi non arrivano ormai da mesi) e per avere una certezza sul proprio futuro lavorativo.

All’iniziativa de Il Popolo della Città ha aderito sin da subito anche l’associazione politico-culturale Gente Comune in Movimento.

La postazione di raccolta allestita nell’area antistante il supermercato Eurospin di Via Padri Domenicani dai promotori del Popolo della Città e da Gente Comune in Movimento, presso la quale erano presenti anche Antonio Cacace (presidente del Popolo della Città) e Pino Antonucci (co-fondatore di Gente Comune in Movimento), dalle 10 alle 12 di domenica è stata un punto di riferimento importante per quanti hanno voluto dare il proprio contributo donando generi di prima necessità.

Soddisfazione è stata espressa da Antonio Cacace e Pino Antonucci che alla chiusura della postazione hanno portato il numeroso materiale raccolto direttamente al cantiere Privilege dove stazionano i lavoratori, che hanno accolto con grande sorpresa e con immensa gioia l’iniziativa promossa in loro favore.

“E’ stata una grande emozione ed una soddisfazione immensa – dichiara Cacace – vedere la gioia dipinta sui volti dei nostri concittadini provati per il lungo periodo di presidio presso il cantiere. La solidarietà è un valore aggiunto per tutti, tanto per chi la riceve quanto, forse maggiormente, per chi se ne rende promotore. Quello di domenica ha rappresentato senz’altro un momento davvero indimenticabile e di grande orgoglio per tutti noi. Quello che ci auguriamo ora è che presto questa situazione trovi la giusta definizione, dando una speranza a quanti oggi vivono un momento di grande sofferenza e difficoltà. Auspichiamo che in futuro la nostra città trovi una dimensione di positività, crescita e sviluppo tale da consentire a tutti di vivere con maggiore serenità e certezze per il domani”.

“Abbiamo aderito sin da subito all’iniziativa degli amici del Popolo della Città – dichiara Pino Antonucci – perché riteniamo che la solidarietà, quella vera, deve saper abbattere i muri delle ideologie ed andare oltre la politica. Ci tengo a sottolineare che molti dei generi alimentari donati oggi dai civitavecchiesi provengono da persone che hanno dichiarato di avere le stesse difficoltà economiche e lavorative degli operai della Privilege, una ulteriore dimostrazione di quanto sia grande il cuore dei civitavecchiesi. Un’esperienza positiva che sicuramente ripeteremo. Ci auguriamo che questa iniziativa possa avere il giusto risalto per tener alta l’attenzione sulla vicenda e spingere istituzioni e parti sociali a trovare una soluzione ottimale per i lavoratori e le loro famiglie. Il modo migliore per noi di trascorre la Domenica delle Palme”.

ilpopolodellacitta@libero.it 









0 commenti:

Posta un commento