venerdì 17 ottobre 2014

“Civitavecchia in MoVimento” alla Marcia della salute

Anche il meetup civitavecchiese di cui fa parte l’ex consigliere comunale Elso De Fazi parteciperà alla manifestazione di domani contro l’inquinamento cittadino.
di Antonio Cacace.
CIVITAVECCHIA – Prima di dare spazio alla nota del Meetup “Civitavecchia in MoVimento“, visto che non stiamo trattando il pensiero dei “soliti” esponenti politici ma di rappresentanti di un movimento, il 5 Stelle, che considera la politica ed i partiti come il male assoluto da “combattere ed abbattere”, vogliamo soffermarci brevemente proprio sul bisogno che hanno avuto De Fazi e gli altri “attivisti” del meetup di identificarsi come membri di Civitavecchia in Movimento piuttosto che come normali attivisti del 5 Stelle. 
Quasi una ufficializzazione della nascita di una componente critica all’interno del movimento grillino che utilizza la Marchia della salute per ufficializzare anche il proprio dissenso, nel caso specifico, verso l’organizzazione interna dell’evento. Parliamo di un gruppo (probabilmente minoritario tra i supporter civitavecchiesi di Grillo poichè non di area, diciamo, “ambientalista”…) rimasto fuori dal giro delle nomine e degli incarichi, nonostante il grande impegno profuso in campagna elettorale e nonostante al suo interno vi siano persone preparate e con esperienza amministrativa come Elso de De Fazi. Se sia nata oggi a Civitavecchia la prima corrente politica all’interno del Movimento 5 Stelle in pieno stile prima Repubblica e se si sia aperta una crepa nella forza che oggi governa la città non sta a noi dirlo ed è prematuro anche ipotizzarlo, quello che possiamo dire però senza temere di essere smentiti è che sta uscendo fuori dal tappeto la polvere che con fatica la governance grillina tenta di tenere nascosta e con essa anche i malumori e le lotte intestine figlie del potere ed in alcuni casi del pregiudizio ideologico. Una riflessione doverosa per chi come noi ama raccontare i fatti e, di tanto in tanto, tenta anche un approfondimento politico andando anche oltre la mera pubblicazione di comunicati stampa. Ciò che appare evidente ormai a tutti, anche ai più distratti, è che alla fine in Italia, che si tratti di politica o di interessi in generale, andare oltre gli slogan, la propaganda e la reclame diventa molto difficile se non impossibile. (kanton)
Dal Meetup ‘Civitavecchia in Movimento«Come attivisti del Meetup “Civitavecchia in MoVimento” sabato 18 ottobre sosterremo la 3^ edizione della Marcia della salute, organizzata da tutti i Comitati Ambientalisti del territorio, partecipando come semplici cittadini.
3marcia salute 2014 jpgFacciamo un plauso all’ennesima iniziativa popolare sulla salute, l’ambiente e l’inquinamento, volta a sensibilizzare su tali temi l’amministrazione di turno che, secondo noi, ha già iniziato ad operare concretamente sia nelle parole che nei fatti. Vogliamo anche rivolgere l’invito alle famiglie del comprensorio – dichiarano gli attivisti grillini – di partecipare in massa alla manifestazione per esprimere insieme, con la forza dei numeri, la volontà di arrivare in un prossimo futuro all’obiettivo di abbandonare l’odioso podio di secondo comune d’Italia in casi di tumori, e di aspirare ad uno sviluppo di città modello basata sulle tecnologie verdi.
Vogliamo inoltre precisare che,  per rispettare la richiesta degli organizzatori di non volere la presenza di alcun simbolo politico, parteciperemo senza alcun vessillo non condividendo però tale presa di posizione dei comitati, in primis perchè, come cantiamo nei nostri incontri, noi al pari di qualsiasi comitato cittadino, “non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta. Secondo, e non ultimo, perchè l’ambiente, la salute e l’inquinamento sono temi che appartengono a tutti senza alcuna distinzione ideologica/politica e vietare a chiunque di manifestare a sostegno di una causa così nobile è un limite alla democrazia partecipativa».
fonte: http://www.lavocedelpopolo.net/24860/civitavecchia-in-movimento-alla-marcia-della-salute/

0 commenti:

Posta un commento