Benvenuti nel blog ufficiale di Antonio Cacace.

Questo blog nasce con il preciso intento di far sentire la propria voce ed esprimere il proprio pensiero, liberamente e democraticamente.

Questo Blog nasce perchè non mi piace subire gli eventi ma partecipare agli stessi. Ma anche per parlare e confrontarmi con chi vorrà sugli argomenti che più mi interessano.

Le regole: il blog non si avvale della facoltà di moderare preventivamente i commenti dei lettori. Purtuttavia, ricordo, che gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi e in nessun caso questo sito potrà essere ritenuto responpsabile per eventuali commenti lesivi di diritti di terzi.

mercoledì 19 gennaio 2011

Buon Compleanno Paolo Borsellino (19/01/1940)



«Sono nato in un paese in cui quando ero piccolo e andavo a scuola, i miei amici erano migliori di me perché i loro padri erano mafiosi. E io li invidiavo, non rendendomi conto di quanto questo costasse alla mia terra. Sono diventato giudice perché nutrivo grandissima passione per il diritto civile ed entrai in magistratura con l'idea di diventare un civilista, dedito alle ricerche giuridiche e sollevato dalle necessità di inseguire i compensi dei clienti.

domenica 16 gennaio 2011

MARINA, CIVITAVECCHIA: I CITTADINI VOGLIONO LO SBLOCCO DEI LAVORI



Chi conosce la realtà di Civitavecchia sa bene che uno dei problemi dei cittadini, è quello legato alla carenza di spazi di aggregazione e di socializzazione, e la nuova Marina, in fase di costruzione, ha tutti i titoli per diventarne il fiore all’occhiello. I destinatari della struttura, in particolare i giovani e le famiglie, sono spesso costretti a girovagare per la città alla ricerca di spazi idonei che non sempre sono tali e sufficienti per tutti. L’Assessorato alle Opere Pubbliche, guidato da Enrico Zappacosta, a seguito di lamentele di alcuni segmenti attivi della cittadinanza per l'eccessiva altezza di un muro in cemento armato che impediva la vista a mare da viale Garibaldi, ha deciso di intervenire per abbassarlo di quasi un metro (da 5,80 metri a 4,95). Oggi, a distanza di molti mesi dall’inizio dei lavori ed a meno di un mese dalla conclusione dell’opera, registriamo lo stop dei lavori da parte della Sovrintendenza regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio. Se le ragioni sono solo queste, siamo alla follia burocratica!!! All’ecatombe del buon senso di chi è preposto al controllo e ne blocca la realizzazione solo perché si abbassano muri e si apportano migliorie al progetto.

sabato 15 gennaio 2011

L'Opinione, nasce Il Popolo della Città


CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE L'ARTICOLO

mercoledì 5 gennaio 2011

ASSICURAZIONI, IN ITALIA LE PIU' CARE D'EUROPA


Le assicurazioni auto italiane sono le più care d’Europa: a denunciarlo è il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani a seguito della denuncia lanciata da Giancarlo Giannini, presidente dell'Isvap  (Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo). Secondo il numero uno dell'istituto che vigila sulle assicurazioni in Italia si spenderebbe il doppio (407 euro in media) rispetto a quanto succeda in Germania (222 euro) o in Francia (172 euro). Giannini ha puntato il dito sull'assetto delle strutture liquidative delle compagnie, lontano dall'efficienza, che genera costi che sono scaricati sui clienti.

A gettare benzina sul fuoco le associazioni dei consumatori, secondo cui i dati sarebbero sottostimati e che in alcuni casi i contratti sarebero più alti anche di 5 volte.

Della serie: se crisi c'è, è solo per le famiglie e gli utenti finali. Tutti gli altri sanno che posso rifarsi sulle loro spalle. E lo Stato sembra permetterglielo!!!

La Voce: nasce l'associazione 'Il Popolo della Città'


CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE L'ARTICOLO